Password dimenticata?
ISCRIVITI

Gli ambasciatori Rebirth/Terzo Paradiso coltivano la demopraxia

di Luca Deias
TAG Arte e cultura
25 ottobre 2018

Il 22 ottobre, negli spazi della Fondazione Pistoletto, si è tenuta la plenaria annuale degli ambasciatori. "Che cosa li porta in questo luogo? Sono qui - queste le parole ai nostri microfoni di Paolo Naldini, direttore di Cittadellarte - per parlare di demopraxia, innanzitutto: dell’arte di realizzare il sogno che la democrazia ha instillato nei cuori di tanti popoli e individui".

A Biella, in un soleggiato sabato di ottobre, un centinaio di persone si sono riunite per cambiare il mondo. No, non è la sinossi di un romanzo di fantasia: sabato scorso a Cittadellarte, in occasione del Meeting del Progetto Rebirth/Terzo Paradiso, sono stati analizzati possibili ingredienti e strumenti per innestare, promuovere e dare vita a una trasformazione sociale responsabile. Un micro-cosmo di diversi protagonisti, per professionalità, bandiere ed esperienze, uniti nel segno-simbolo di Michelangelo Pistoletto. Il riferimento all’incontro non è solo allegorico: la vicinanza tra gli ambasciatori Rebirth/Terzo Paradiso è stata anche “fisica”, con la plenaria del 22 ottobre che ha annullato, per un giorno, ogni distanza geografica. Una settantina i presenti da ogni parte d’Italia e del mondo hanno preso parte all’iniziativa, partecipando agli incontri in programma con lo staff della Fondazione Pistoletto e condividendo storie di buone pratiche. La guida di questa giornata è stata Paolo Naldini, direttore di Cittadellarte, che ha connesso e “armonizzato” gli incontri in programma e facilitato il confronto fra i presenti insieme a Saverio Teruzzi, coordinatore degli ambasciatori Rebirth/Terzo Paradiso. Presente per l’occasione anche Michelangelo Pistoletto, protagonista in più momenti della plenaria.

La giornata si è aperta con gli interventi del direttore, del maestro Pistoletto e di Teruzzi, ai quali hanno fatto seguito quelli dei responsabili o dei referenti degli uffici di Cittadellarte, come arte, educazione e comunicazione (per i dettagli su tutti gli appuntamenti è possibile visionare un precedente articolo del Journal di Cittadellarte). La chiave di volta della plenaria è stata, ancora una volta, il metodo demopratico: alla stregua di un Rebirth Forum, dopo le riflessioni della mattina e del pomeriggio, sono andati in scena i tavoli di lavoro. A gruppi di dieci, infatti, gli ambasciatori hanno discusso su alcuni punti dei 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e ogni tavolo ha fatto rete di pensieri e idee nel contesto dell’Agenda 2030. A seguire, il facilitatore di ogni gruppo ha riportato quanto emerso nel tavolo di lavoro di riferimento con una sintesi dei contenuti e delle proposte. Un altro capitolo della demopraxia è stato scritto: agli ambasciatori Rebirth/Terzo Paradiso il compito di continuarlo e diffonderlo nel contesto geografico e sociale in cui gravitano.

Paolo Naldini si è così espresso sul Meeting Annuale del Progetto Rebirth/Terzo Paradiso: “Perché settanta persone, professionisti, docenti universitari e professori scolastici, studiosi, antropologi, compositori e maestri, imprenditori, attivisti, editori di testate nazionali, presidenti di università europee, e molti altri ancora convergono, sabato 20 ottobre, sulla città di Biella? Che cosa li porta sulla sponda destra del torrente Cervo? È la riunione annuale degli Ambasciatori Rebirth/Terzo Paradiso. Sono qui per parlare di demopraxia, innanzitutto: dell’arte di realizzare il sogno che la democrazia ha instillato nei cuori di tanti popoli e individui. A Cittadellarte abbiamo infatti inventato un prototipo di Social Design, di progettazione sociale, capace di innescare qualcosa che tutti cerchiamo: un’idea di politica alla nostra portata, vicina e diretta, praticabile, concreta, quotidiana, diversa ma non antagonista rispetto alla politica istituzionale, anzi: con essa connessa e integrata.
Come si fa? Potete venire a scoprirlo a Biella, in via Serralunga 27. O scrivendoci. E poi potrete anche voi decidere se continuare a lamentarvi, o decidere di praticare la democrazia, cioè di attivare la demopraxia!”

È possibile visionare i video-interventi di alcuni ambasciatori Terzo Paradiso/Rebirth che hanno preso parte alla plenaria cliccando qui e qui.

Foto copertina
Didascalia: ambasciatori Rebirth/Terzo Paradiso
Autore: Cittadellarte

0 commenti presenti COMMENTA
Biellese che Cambia Biella Città Creativa tutorial&faq 5x1000

Internet inquina quanto l’intera
aviazione civile mondiale.
Per questo il nostro hosting è
a Emissioni Zero.

Scegli anche tu Hosting Sostenibile: lo spazio ecologico del web

un progetto di
Exe

Certificato Green Cloud

Benvenuto!

Benvenuto su
PIEMONTE Che Cambia!
Effettua il login dalla barra in alto oppure ISCRIVITI GRATUITAMENTE per poter accedere alla piattaforma e conoscere persone e progetti nel tuo territorio!

FACEBOOK

TWITTER

Insieme a noi

SOSTENITORI

Compagnia di San PaoloFondazione Cassa di Risparmio Biella

PARTNER

Economia SolidaleMovimento per la Decrescita FeliceSlow FoodCittà dell'arteBiellese in TransizioneSarastusEtinomiaInqubatoreSmart Cities Alto Piemonte

Per migliorare la tua esperienza sul sito, utilizziamo i cookies. OK