Password dimenticata?
ISCRIVITI

Da Ettore a Michelangelo Pistoletto, ad aprile inaugura la mostra “padre e figlio”

di Luca Deias
TAG Arte e cultura Informazione e comunicazione
14 gennaio 2019

Dalla primavera 2019, Biella e Trivero ospitano un grande progetto espositivo diffuso, sviluppato in tre diverse sedi: Palazzo Gromo Losa, Cittadellarte e Casa Zegna. Curata da Alberto Fiz, mette in dialogo l’arte di Michelangelo Pistoletto con quella di suo padre Ettore Pistoletto Olivero. Vi proponiamo alcune anticipazioni della mostra.

Tre sedi per un unico progetto realizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e Fondazione Zegna: si tratta di ‘Padre e figlio’, esposizione che verrà inaugurata martedì 16 aprile 2019 e sarà aperta dal 17 aprile al 13 ottobre 2019.

La mostra, curata da Alberto Fiz, si snoderà in tre aree espositive cardine, ovvero a Biella, a Palazzo Gromo Losa (Corso del Piazzo 22-24) e a Cittadellarte (Via Serralunga 27) e a Trivero a Casa Zegna (Via Guglielmo Marconi 23). Come si evince dal titolo, l’iniziativa mette in dialogo – in una sorta di confronto generazionale – le opere del maestro biellese e di suo padre Ettore Pistoletto Olivero (1898-1982), pittore di paesaggi e nature morte, la cui vicenda artistica è strettamente legata a quella di Ermenegildo Zegna (1892-1966).

Il racconto che ne scaturisce è l’occasione per affrontare molteplici tematiche da uno dei grandi archetipi della storia, ovvero la relazione tra padre e figlio, oggi resa particolarmente attuale dai profondi mutamenti sociali.

“Oggetto d’indagine – si legge in una nota stampa che anticipa i contenuti della mostra – sin dall’antichità (basti pensare al mito di Edipo), questo rapporto, con tutte le sue implicazioni e sfumature, sarà tema di dibattito e approfondimento per tutta la durata dell’esposizione, facendo di Biella il punto di partenza per un confronto destinato a svilupparsi in ambito nazionale”.
Una riflessione che, nel territorio laniero in questione, con la sua celebre tradizione imprenditoriale e il conseguente e delicato passaggio generazionale, trova particolare incidenza e attualità. Ed è proprio Michelangelo Pistoletto a tracciare la strada: la questione cruciale è “lasciare un’eredità ai padri”.

Foto copertina
Didascalia: Inaugurazione mostra
Autore: Cittadellarte - Fondazione Pistoletto
Licenza: Cittadellarte - Fondazione Pistoletto

0 commenti presenti COMMENTA
Biellese che Cambia Biella Città Creativa tutorial&faq 5x1000

Internet inquina quanto l’intera
aviazione civile mondiale.
Per questo il nostro hosting è
a Emissioni Zero.

Scegli anche tu Hosting Sostenibile: lo spazio ecologico del web

un progetto di
Exe

Certificato Green Cloud

Benvenuto!

Benvenuto su
PIEMONTE Che Cambia!
Effettua il login dalla barra in alto oppure ISCRIVITI GRATUITAMENTE per poter accedere alla piattaforma e conoscere persone e progetti nel tuo territorio!

FACEBOOK

TWITTER

Insieme a noi

SOSTENITORI

Compagnia di San PaoloFondazione Cassa di Risparmio Biella

PARTNER

Economia SolidaleMovimento per la Decrescita FeliceSlow FoodCittà dell'arteBiellese in TransizioneSarastusEtinomiaInqubatoreSmart Cities Alto Piemonte

Per migliorare la tua esperienza sul sito, utilizziamo i cookies. OK