Password dimenticata?
ISCRIVITI

In Piemonte una settimana dedicata…al cervello!

di Lorena Di Maria
TAG Informazione e comunicazione Salute e alimentazione
12 marzo 2019

A partire da lunedì 11 marzo il protagonista di questa settimana sarà... il cervello! Tramite incontri, eventi e servizi gratuiti per tutti, il Piemonte ha dato avvio alla “Settimana del Cervello”, la campagna mondiale che promuove la conoscenza delle nuove scoperte neuro-scientifiche e dei benefici della ricerca condotti fino ad oggi.

Sono circa 1200 i professionisti psicologi, psicoterapeuti, neuropsicologi, biologi, neuroscienziati e medici che prendono parte alla settimana che accende i riflettori sull'organo più affascinante e misterioso del corpo umano: il Cervello.

Si terrà dall’11 al 17 marzo la quarta edizione della Settimana del Cervello (Brain Awareness Week), la campagna mondiale che diffonde le nuove scoperte neuro-scientifiche e rende pubblici i progressi e i benefici della ricerca condotta fino ad oggi.

Considerata “una celebrazione fuori dal comune e dagli schemi”, si tratta di una sfida globale lanciata dalla Dana Alliance for Brain Initiatives che dà l’opportunità di "concentrare l’attenzione sulle scienze del cervello e sull’importanza della ricerca in questo ambito”, insieme alla Hafricah.NET - Neuroscienze Semplici, il portale di divulgazione neuroscientifica fondato e coordinato dalle psicologhe Donatella Ruggeri ed Elisabetta Grippa.

“La mission è quella di rendere accessibili le ultime scoperte neuroscientifiche, con l’obiettivo di aumentare la conoscenza sul funzionamento bio-psicologico e di incentivare nel pubblico le abitudini positive per la salute e il benessere cerebrale - affermano le organizzatrici sul loro portale - Il cervello è un organo potentissimo che possiamo imparare a usare meglio e a proteggere. Come psicologi e professionisti sanitari vogliamo rompere le barriere linguistiche della scienza e raccontare ai cittadini come possono attivamente migliorare la loro salute cognitiva e mentale. Anche quest'anno lo faremo attraverso numerosissimi eventi gratuiti disseminati sul territorio”.

Anche il Piemonte partecipa alla campagna, attraverso incontri ed iniziative disseminati per le città: si potrà partecipare a letture collettive nelle biblioteche sul tema della salute, effettuare sedute di training per comprendere come contrastare l’invecchiamento mentale e fare prevenzione attraverso screening cognitivi e checkup della memoria, per conoscere lo stato di salute delle proprie abilità mentali e per conservarne il più a lungo possibile l’efficienza.

Sarà possibile conoscere le realtà che aderiscono all'iniziativa ed entrare in contatto con professionisti del settore dedicando del prezioso tempo al proprio benessere psico-fisico: approfondimenti sulle malattie neurologiche, sportelli di ascolto gratuito sulla gestione dell’ansia, incontri con psicologi, eventi in cui si parlerà di intelligenza artificiale e contaminazioni tra neuroscienze e le nuove conoscenze digitali.

Prendersi cura del proprio cervello, soprattutto a partire dalla scuola: le iniziative previste coinvolgono anche i più giovani attraverso il “Progetto Scuola”, tramite il quale si diffonderanno negli ambiti scolastici incontri volti ad avvicinare i più piccoli in modo semplice e creativo al mondo del cervello ed inoltre verranno effettuati screening utili all’identificazione precoce dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

Per conoscere e partecipare ai numerosi incontri organizzati durante la Settimana del Cervello, consultare il programma completo presente sul sito ufficiale dell'evento.

Foto copertina
Didascalia: Il Cervello
Autore: Unsplash
Licenza: CCO Creative Commons

0 commenti presenti COMMENTA
Biellese che Cambia Biellese che Cambia

Benvenuto!

Benvenuto su
PIEMONTE Che Cambia!
Effettua il login dalla barra in alto oppure ISCRIVITI GRATUITAMENTE per poter accedere alla piattaforma e conoscere persone e progetti nel tuo territorio!

FACEBOOK

TWITTER

Insieme a noi

SOSTENITORI

Compagnia di San PaoloFondazione Cassa di Risparmio Biella

PARTNER

Economia SolidaleMovimento per la Decrescita FeliceSlow FoodCittà dell'arteBiellese in TransizioneSarastusEtinomiaInqubatoreSmart Cities Alto Piemonte

Per migliorare la tua esperienza sul sito, utilizziamo i cookies. OK