ISCRIVITI Password dimenticata?

Privato

Agricoltura Educazione Sostenibilità ambientale Stili di vita

Azienda Agricola "Ai Pianacci"

Cinzia alleva api, producendo miele e derivati.

Questa idea partì tempo fa, in terza elementare, quando la maestra le fece vedere un video sulla vita di questi particolari insetti sociali e lei rimase molto colpito dal canto della regina. E’ un suono che le è rimasto sempre in testa. Non ha mai potuto averle in casa perché la madre aveva paura delle api. Così ha iniziato a studiarle, è tecnica veterinaria. Una volta giunta ai quarant’anni ha preso la grande decisione.
Ha deciso di fare questo lavoro per trasformare una delle due sue grosse passioni in lavoro. Un lavoro in grado di dare non solo soddisfazioni economiche, ma anche personali.
E' andata a ricercare il video che l’insegnante le aveva fatto vedere alle scuole elementari. E ora lo mostra sia agli stessi bambini che frequentano l’azienda agricola come fattoria didattica, sia ai signori più grandi che frequentano i corsi dell’Unitre da lei organizzati.
Facilmente riconoscibili i prodotti in quanto l'etichetta ed il logo aziendale riproducono l'altra grande passione presente in casa: i cani.

Gli alveari sono condotti senza alcun utilizzo di sostanze chimiche di sintesi; la disopercolatura dei favi viene fatta manualmente e l'estrazione del miele, per centrifugazione, senza trattamenti termici che ne danneggerebbero il contenuto vitaminico ed enzimatico.
Ciò consente di ottenere ed offrire un prodotto proprio come viene fatto dalle api.
L'Azienda aderisce al Consorzio per la Tutela e la Garanzia dei Mieli del VCO, il cui scopo è proporre un prodotto di elevata qualità grazie a l' adozione di un disciplinare che regolamenta tutte le fasi di produzione a partire dalla cura degli alveari nel rispetto delle api e del nostro territorio.
Ogni anno vengono effettuate analisi molto sensibili sul miele ed accurati controlli aziendali in modo tale da garantire al consumatore l'origine, la purezza e l' eccellenza del prodotto.

0 commenti presenti COMMENTA
Omegna
Biellese che CambiaTutorial e FaqL'Italia che Cambia-dalla teoria alla pratica

FACEBOOK

TWITTER

Insieme a noi

SOSTENITORI

Compagnia di San PaoloFondazione Cassa di Risparmio Biella

PARTNER

Economia SolidaleMovimento per la Decrescita FeliceSlow FoodCittà dell'arteBiellese in TransizioneSarastusEtinomiaInqubatoreSmart Cities Alto Piemonte

Per migliorare la tua esperienza sul sito, utilizziamo i cookies. OK