Password dimenticata?
ISCRIVITI

Organizzazione di volontariato (ODV)

Integrazione sociale

Il pulmino verde

Il Pulmino Verde è un progetto nato da quattro studenti universitari (Federica Zanantonio Martin, Fernanda e Costanza Torre e Marco Ceretto Castigliano) per prestare aiuto nel Eko Refugee Camp, situato nell'area tra Idomeni e Polykastro, in Grecia. Ad oggi la situazione è drammatica. Solo nell'area di Idomeni/Polykastro attendono la riapertura del confine macedone più di 12.000 persone (Dati UNHCR, 02/04/2016) bloccate senza la possibilità di continuare il loro viaggio. Il progetto è partito dopo il ritorno di Fernanda dall'Erasmus in Slovenia, dove ha avuto la possibilità nel periodo invernale di recarsi nei campi profughi di Dobova e Sentilj.
Dopo questo primo viaggio, il Pulmino Verde a maggio 2017, è andato in supporto di altre associazioni che prestavano soccorso lungo la rotta balcanica e ha prestato soccorso, fino alla sua chiusura, nel campo della Caritas allestito nella chiesa di Sant’Antonio a Ventimiglia.
A Bardonecchia, insieme al Soccorso Alpino e Rainbow For Africa, da sostegno ai migranti che arrivano alla stazione.


Un obiettivo primario è la sensibilizzazione sul tema delle migrazioni e la definizione di progetti nel panorama piemontese, provinciale e torinese.

0 commenti presenti COMMENTA
Torino
Biellese che CambiaTutorial e FaqEcograffi l'obiettivo nella rete dell'informazione

FACEBOOK

TWITTER

Insieme a noi

SOSTENITORI

Compagnia di San PaoloFondazione Cassa di Risparmio Biella

PARTNER

Economia SolidaleMovimento per la Decrescita FeliceSlow FoodCittà dell'arteBiellese in TransizioneSarastusEtinomiaInqubatoreSmart Cities Alto Piemonte

Per migliorare la tua esperienza sul sito, utilizziamo i cookies. OK